Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

I carabinieri di Caltagirone a "caccia" di irregolarità nel centro storico

Un nuovo servizio di controllo del territorio volto a garantire la sicurezza dei residenti, dopo gli incendi dolosi dello scorso mese

I carabinieri di Caltagirone hanno svolto un servizio di contrasto della criminalità in genere nel centro cittadino. La zona è stata recentemente teatro di episodi dolosi che hanno coinvolto i residenti con l’incendio di autovetture. Il mese scorso l’attività investigativa dell’Arma ha portato alla denuncia di un un 38enne di origini romene ritenuto esserne l’autore. Oltre ai controlli negli usuali luoghi di ritrovo, sono state effettuate perquisizioni domiciliari che, in un caso, hanno portato alla segnalazione alla Prefettura -quali assuntori- della proprietaria e di un uomo che con lei si trovava all’interno dell’abitazione sottoposta ad ispezione, in quanto trovati in possesso di 4 dosi di marijuana e 3 di hashish. Nell’occasione, inoltre, la stessa proprietaria dell’appartamento è stata denunciata per furto aggravato perché è stato riscontrato l’allaccio abusivo della sua abitazione alla rete idrica comunale. Nell’ambito dell’attività svolta, inoltre, i militari hanno anche eseguito un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare emesso dal tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto nei confronti di un 30enne del posto. A seguito del provvedimento, scaturito dalle plurime violazioni alle prescrizioni impostegli dal suo stato detentivo agli arresti domiciliari, l’uomo è stato associato al carcere di Caltagirone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri di Caltagirone a "caccia" di irregolarità nel centro storico

CataniaToday è in caricamento