menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli dei carabinieri tra Giarre e Zafferana: fioccano denunce

Una donna di 64 anni, di Zafferana, è stata denunciata per maltrattamento di animali: aveva un cane morto nel box di casa sua

Giornate di lavoro intenso per i carabinieri di Giarre, impegnati in una serie di ispezioni nel weekend.

Un 31enne pregiudicato di origini nigeriane residente a Mascali, è stato arrestato per essere evaso della propria abitazione, in cui era ristretto ai domiciliari.

Denunciati due pregiudicati catanesi di 60 e 39 anni, fermati a Santa Venerina con a bordo della loro auto ben 60 chili di limoni, rubati poco prima da un fondo agricolo della zona. La refurtiva è stata restituita al proprietario. 

Una donna pregiudicata di 64 anni, di Zafferana Etnea, è stata denunciata per maltrattamento di animali. Nel box di casa sua hanno ritrovato la carcassa di un cane, deceduto a seguito di un arresto cardiocircolatorio.

Un 29enne di Misterbianco aveva in macchina un coltello a serramanico irregolare, lungo 19 centimetri, che è stato sequestrato.

Un 52enne di Giarre è stato sorpreso alla guida del proprio scooter, sottoposto a sequestro amministrativo. Segnalati alla prefettura  per uso personale di sostanze stupefacenti un giarrese di 32 anni, due catanesi di 22 e 27 anni e un taorminese di 31, che avevano ognuno alcune dosi di marijuana e hashish.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

social

Covid-19 e meteo: come le temperature agiscono sul virus

Sicurezza

Bonus antifurto 2021: i requisiti per richiederlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento