rotate-mobile
Martedì, 3 Ottobre 2023
Cronaca Giarre

Controllo del territorio a Giarre e Riposto, sequestrato materiale esplosivo

Presso l’abitazione di un 44enne di Giarre i carabinieri hanno rinvenuto alcuni grossi petardi di manifattura artigianale per un peso complessivo di circa 500 grammi

I carabinieri di Giarre e Riposto, insieme ai colleghi del 12esimo Reggimento “Sicilia” e del nucleo cinofili di Nicolosi, hanno messo in atto un vasto servizio di controllo del loro territorio di competenza. Si sono recati in via Imera, presso l’abitazione di un 44enne di Giarre e grazie al contributo dei cani Athos e Riley, addestrati per la ricerca di droga ed esplosivi, hanno rinvenuto alcuni grossi petardi di manifattura artigianale per un peso complessivo di circa 500 grammi, insieme a qualche grammo di marijuana di “pertinenza" del 21enne figlio convivente. Il padre è stato denunciato perché gravemente indiziato di detenzione abusiva di materiale esplosivo, mentre il figlio è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti. Il materiale esplodente successivamente, previa campionatura ed autorizzazione dell’autorità giudiziaria, è stato fatto brillare in sicurezza dal nucleo artificieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Catania.

Le perquisizioni sono state estese anche all’abitazione di un ripostese 39enne che è stato trovato in possesso della targa di un motoveicolo rubato, commesso nella cittadina jonica nel dicembre del 2019. Motivo per il quale è stato denunciato per ricettazione. Infine, sono stati dislocati numerosi posti di controllo per garantire il rispetto delle norme del codice della strada, identificando 21 persone e controllando 9 auto. Sono state elevate sanzioni amministrative per omessa revisione del veicolo e condotte di guida non conformi alla sicurezza della circolazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllo del territorio a Giarre e Riposto, sequestrato materiale esplosivo

CataniaToday è in caricamento