rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, anche a Palagonia proseguono i controlli

Arrestato un bracciante agricolo che ha aggredito i carabinieri

I carabinieri di palagonia hanno arrestato un bracciante agricolo mentre passeggiava in strada. Oltre ad esprimere un evidente disappunto sulle norme del decreto, si è rifiutato di fornire le proprie generalità e il documento di riconoscimento. Al fine di sottrarsi al controllo, ha anche aggredito uno dei militari operanti facendolo cadere a terra. Denunciati anche due uomini di 35 e 38 anni, per minaccia e lesioni personali, reati commessi a seguito di una lite in strada tra vicini di casa. Nello stesso contesto sono state denunciate la moglie e la suocera di uno dei contendenti, scese in strada a spalleggiare il congiunto. Denunciati un extracomunitario 22enne di origine marocchina irregolarmente presente nel territorio nazionale ed un bracciante agricolo legittimamente autorizzato che però, fermato lungo il tragitto di rientro verso la propria abitazione e sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di 4 grammi di marijuana. E' stato segnalato quale assuntore alla Prefettura di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, anche a Palagonia proseguono i controlli

CataniaToday è in caricamento