Controlli del territorio da parte della polizia, spaccio al viale Rapisardi e in via Ustica

Personale delle volanti ha tratto in arresto quattro malviventi per reati diversi, controllate complessivamente 101 persone e 44 veicoli ed elevate 8 contestazioni al codice della strada

Controlli sul territorio da parte della pattuglia della polizia di Stato di Catania. Personale delle volanti ha tratto in arresto quattro malviventi per reati diversi, controllate complessivamente 101 persone e 44 veicoli ed elevate 8 contestazioni al codice della strada.

Gli arrestati sono:

- Cardì Giuseppe (classe '68) pregiudicato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: quest’ultimo nel pomeriggio veniva sorpreso in viale Mario Rapisardi a spacciare sostanza stupefacente. Nelle tasche dei pantaloni dell’uomo gli operatori rinvenivano ben 20 bustine in plastica contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana. Dopo perquisizione dell’abitazione del malvivente, rinvenuti altri 30 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

-Bergamo Cristian (classe ì90) per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: l’uomo nelle prime ore della notte veniva sorpreso dalla volante di zona in via Ustica a spacciare sostanza stupefacente. Indosso al malvivente venivano infatti rinvenuti ben 8 involucri di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

-Tripolone Francesco (classe '59) e Treipolone Alessandro (classe 84) pluripregiudicati, per il reato di furto: i due malviventi venivano tratti in arresto poiché resisi responsabili del reato di furto di un telefonino ai danni di un passeggero di un autobus della linea amt. Gli operatori, presi contatti con la vittima, riuscivano subito dopo a rintracciare i due malviventi recuperando il telefonino poco prima sottratto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento