Controlli dell'unità cinofila al "One day Music", trovata droga

Rinvenuta anche una boccetta di "popper", sostanza chimica che ai brevi effetti d'euforia affianca gravi danni all'apparato cardiaco e alla vista

Foto d'archivio

Durante il “One Day Music” non sono mancati i controlli di polizia ed i sequestri di stupefacenti. Gli agenti hanno segnalato alla prefettura 5 giovani per uso personale di droga denunciandone un terzo per detenzione ai fini di spaccio. All'ingresso dello stabilmento balneare c'era infatti Jagus, il cane antidroga della squadra cinofili, che ha fiutato le modiche quantità di marijuana e hashish in possesso ai giovani che stavano recandosi al concerto.

In un’occasione, è stata anche rinvenuta una boccetta di “popper”, sostanza chimica che ai brevi effetti d’euforia affianca gravi danni all’apparato cardiaco e alla vista. Altri involucri sono stati rinvenuti per terra, sicuramente buttati alla vista dei poliziotti, e sequestrati a carico d’ignoti.

Sono stati effettuati controlli anche tra bungalow e cabine: qui un giovane, è stato colto in possesso di tre grossi involucri di marijuana, per un peso di 25,87 grammi, e la somma di 150 euro: il tutto sequestrato e il responsabile denunciato in stato di libertà. Il ragazzo è stato colpito da un provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Catania per tre anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento