Cronaca

Università, iniziati i controlli della Finanza su autocertificazioni degli studenti

L'Ateneo catanese quest'anno sembra aver scelto la linea dura contro chi prova a tutti i costi a fare il furbo a danno delle persone realmente bisognose di sgravi. Sono infatti iniziati i controlli incrociati della Guardia di Finanza

Universitari, attenzione! Siete sicuri di aver compilato correttamente i moduli di autodichiarazione senza commettere qualche 'distrazione' per ottenere, magari, qualche riduzione nel pagamento delle tasse o nell'assegnazione di posti letto e bonus mensa? L'Ateneo catanese quest'anno sembra aver scelto la linea dura contro chi prova a tutti i costi a fare il furbo a danno delle persone realmente bisognose di sgravi.

"Sono iniziati i controlli della Guardia di Finanza - si legge in una nota dell'ersu - anche a seguito del Protocollo d’intesa approvato dal CdA nella seduta del 19 dicembre 2013. Poiché stanno emergendo situazioni molto imbarazzanti per mendaci dichiarazioni pervenute da alcuni studenti, si raccomanda ancora una volta agli Studenti Universitari di prestare la massima attenzione nel compilare le autodichiarazioni al fine di evitare di incorrere in gravi sanzioni penali oltre ché economiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, iniziati i controlli della Finanza su autocertificazioni degli studenti

CataniaToday è in caricamento