Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Farmaci scaduti e dispositivi carenti nelle guardie mediche, controlli dei Nas anche a Catania

Farmaci e dispositivi carenti o scaduti di validità, unità sanitarie ubicate in strutture ed immobili con carenze igienico sanitarie, tecnologiche, organizzative e strutturali. E' quanto hanno scoperto i carabinieri dei Nas

Farmaci e dispositivi carenti o scaduti di validità, unità sanitarie ubicate in strutture ed immobili con carenze igienico sanitarie, tecnologiche, organizzative e strutturali. E' quanto hanno scoperto i carabinieri dei Nas nell'ambito delle attività di controllo svolte nel periodo di emergenza sanitaria, d'intesa con il Ministro della Salute, sulla regolare conduzione di servizi sanitari di continuità assistenziale - comunemente conosciute come Guardie Mediche - caratterizzati dall'erogazione di prestazioni Mediche e sanitarie in orari notturni/festivi. I controlli, avvenuti in tutta Italia, hanno interessato anche Catania dove i carabinieri del Nas, nel febbraio 2021, nel corso di un'attività ispettiva, in orario notturno, in un presidio di continuità assistenziale della provincia etnea, si sono accorti che il medico di turno aveva accusato un malore. L'intervento dei militari ha reso possibile l'arrivo dei sanitari del 118 per i soccorsi del caso. Ma sempre a Catania il Nas ha rinvenuto e posto sotto sequestro penale probatorio 4 bombole di ossigeno medicinale, scadute di validità e destinate all'impiego nelle apparecchiature d'emergenza a disposizione del presidio sanitario. Denunciato il coordinatore-medico responsabile del servizio di continuità assistenziale. Sono state rilevate, altresì, carenze strutturali-impiantistiche opportunamente segnalate alla competente autorità sanitaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Farmaci scaduti e dispositivi carenti nelle guardie mediche, controlli dei Nas anche a Catania

CataniaToday è in caricamento