menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli nelle aziende e nei cantieri: elevate sanzioni per quasi 20mila euro

Al termine dei controlli sono stati scoperti 3 lavoratori in nero su 8 presenti in due diverse società, per cui in un'azienda è stata adottata la sospensione dell’attività imprenditoriale

I Carabinieri del Comando Provinciale di Catania hanno controllato 11 ditte, verificando 30 posizioni lavorative. Al termine dei controlli sono stati scoperti 3 lavoratori in nero su 8 presenti in due diverse società, per cui in un'azienda è stata adottata la sospensione dell’attività imprenditoriale. Contestate sanzioni amministrative per 19.600 euro, 7 ammende per 14.288 euro e recuperati contributi e premi assistenziali per 51.758 euro. 

I militari hanno accertato, in 4 delle ditte ispezionate, l’utilizzo di impianti di videosorveglianza senza accordo sindacale e senza l’autorizzazione della Direzione Territoriale del Lavoro, in violazione dello Statuto dei Lavoratori. Per questo motivo gli imprenditori titolari di un call center,una società di ristorazione,un negozio di abbigliamento ed un centro scommesse, sono stati denunciati. In un cantiere edile di S. Agata Li Battiati gli ispettori hanno inoltre contestato all’imprenditore di avere depositato materiali su impalcature, impedendo ai lavoratori i movimenti e le manovre necessarie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento