Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Controlli nei locali etnei, multe per 60 mila euro ed attività sospese

Nel complesso i militari hanno elevato sanzioni per oltre 60 mila euro in vari locali etnei

Nell’ambito di una serie di controlli a locali notturni, bar e luoghi di ritrovo, i carabinieri hanno denunciato un 35enne di Santa Venerina, amministratore unico di una ditta di via Stabilimenti, per aver installato impianti di videosorveglianza senza autorizzazione. Sempre a Santa Venerina, è stata sospesa l'attività di un distributore di carburanti con annesso bar ristoro per aver occupato 2 lavoratori in nero su 8 presenti. A Trecastagni in un locale c'erano invece 5 persone in nero su 5 presenti, mentre in una terza attività c'erano 4 lavoratori in nero su 9. Un’altra ditta di Santa Venerina impiegava 3 dipendenti a tempo pieno malgrado il contratto collettivo fosse applicato a tempo parziale. In questo caso i carabinieri hanno provveduto ad elevare sanzioni, per il recupero contributivo e assicurativo, per 15 mila euro. Nel complesso i militari hanno elevato sanzioni per oltre 60 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nei locali etnei, multe per 60 mila euro ed attività sospese

CataniaToday è in caricamento