Controlli nei locali di Paternò, denunce e multe per gli irregolari

Sono state ispezionate sette attività commerciali, verificata la posizione di 20 dipendenti individuando 2 lavoratori in nero

I carabinieri di Paternò e Catania hanno effettuato una serie di controlli in vari pub, sale bingo ed internet point del centro cittadino , per contrastare il fenomeno del lavoro nero e garantire norme e sicurezza negli ambienti lavorativi, denunciando alla procura di Catania due titolari di attività commerciali. In particolare, sono stati denunciati i gestori di un ristorante ed di un bar tabacchi al quale è stata anche sospesa l’attività imprenditoriale e somministrata una multa di 3.098 euro. Sono state ispezionate sette attività commerciali, verificata la posizione di 20 dipendenti individuando 2 lavoratori in nero, contestate sanzioni amministrative per complessivi 9.000 euro, recuperati contributivi e premi assicurativi ed assistenziali per un importo di 2.100 euro e contestate sanzioni relative a recuperi Inps per 700 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento