Controlli nella movida catanese, oltre 20 mila euro di multe e un locale chiuso

Verifiche dei carabinieri nei locali. Tante le irregolarità riscontrate: occupazione di suolo pubblico, inosservanza delle norme igienico-sanitarie, impiego di lavoratori in nero, utilizzo di sistemi di videosorveglianza non autorizzati e somministrazione di bevande senza licenza

I carabinieri del comando provinciale di Catania,  hanno effettuato una serie di controlli nella movida catanese. I militari della compagnia di piazza Dante con l’ausilio di personale del 12^ Reggimento Mobile di Palermo, del N.A.S. e del N.I.L., di unità cinofile, della guardia di finanza e della polizia municipale, nel corso della notte e fino alle primissime ore del mattino hanno svolto un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica e al contrasto a forme di illegalità anche in materia di lavoro e rispetto della normativa sanitaria.

I capillari pattugliamenti estesi nelle zone cittadine piùvicine a quartieri delicati come San Cristoforo hanno avuto lo scopo altresì di diffondere la percezione di sicurezza e di confermare l’assidua presenza nel territorio da parte delle forze dell’ordine ai cittadini e ai turisti che ogni sera affollano le vie cittadine soprattutto nel periodo estivo.

Nel corso del servizio sono stati controllati numerosi locali, alcuni dei qualii trovati con irregolarità come occupazione di suolo pubblico, inosservanza delle norme igienico-sanitarie, impiego di lavoratori in nero, utilizzo di sistemi di videosorveglianza non autorizzati, somministrazione di bevande senza licenza. Oltre 20.000 euro l’ammontare delle contravvenzioni elevate, due le denunce e un locale chiuso con apposizione di sigilli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento