Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Piazza Dante / Via Gesualdo Clementi

Macelleria occupa il suolo pubblico con tavoli e sedie senza autorizzazione: proprietario denunciato

Non era la prima volta che accadeva: già in passato era stata disposta la chiusura dell'attività per 30 giorni

La polizia municipale, con l’ausilio di due equipaggi dell’arma dei carabinieri, ha effettuato un controllo nei confronti di una macelleria di Via Gesualdo Clementi perché la titolare aveva occupato 20 metri quadri di suolo pubblico con cartelloni, tavoli, sedie e vetrinette espositive. Essendo risultata priva di concessione di suolo pubblico, l’esercente – già più volte sanzionata e oggetto di un provvedimento di chiusura della propria attività per i 30 giorni, è stata nuovamente sanzionata e denunciata per il reato di invasione di terreni pubblici. I materiali e gli arredi che occupavano abusivamente il suolo pubblico sono stati sottoposti a sequestro penale.

E ancora, in via Zappalà Gemelli, il titolare di un bed & breakfast è stato verbalizzato con una multa di 1000 euro perché esercitava la propria attività senza aver presentato la Scia amministrativa. In Corso Italia, via della Collegiata, viale della Libertà e in via Vittorio Emanuele sono stati sanzionati per occupazione abusiva di suolo pubblico, ognuno con un verbale di 173 euro, quattro esercenti che avevano invaso, con merci e arredi vari, la zona antistante la propria attività commerciale. Ai quattro commercianti è stato anche disposto l’immediato ripristino dello stato dei luoghi.

Infine, in materia di commercio itinerante su area pubblica, è stato sanzionato un venditore ambulante di prodotti ortofrutticoli in piazza Bonadies sprovvisto di autorizzazione amministrativa al commercio, dei requisiti professionali e della concessione di suolo pubblico, motivo per il quale sono stati elevati verbali dell’importo complessivo di oltre 3500 euro, con sequestro della merce che è stata poi devoluta in beneficenza. Il venditore ambulante è stato anche sanzionato con un verbale di 400 euro perché all’atto del controllo era senza mascherina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macelleria occupa il suolo pubblico con tavoli e sedie senza autorizzazione: proprietario denunciato

CataniaToday è in caricamento