Controlli nel giarrese: un arresto per droga e quattro persone denunciate

Lo scorso weekend i carabinieri, con l'aiuto dei militari del battaglione “Sicilia” e del nucleo cinofili di Nicolosi, hanno battuto palmo a palmo le zone ad alto indice di criminalità del territorio di competenza

Lo scorso weekend i carabinieri, con l'aiuto dei militari del battaglione “Sicilia” e del nucleo cinofili di Nicolosi, hanno battuto palmo a palmo le zone ad alto indice di criminalità del territorio di competenza.

Arrestato un 36enne di Mascali, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, perquisendogli l’abitazione e grazie al fiuto del pastore tedesco “Zero”, hanno rinvenuto e sequestrato: 20 grammi di “marijuana”, già dosata e pronta allo spaccio, nonché una mini piantagione di canapa indiana – una decina di piante - nonché del materiale comunemente utilizzato per confezionare le dosi di stupefacente. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato ristretto ai domiciliari.

Denunciato un 40enne di Riposto, poiché ritenuto responsabile di furto aggravato. L’uomo, come accertato dai militari e dai tecnici del comune, aveva alimentato la propria abitazione mediante l’allaccio abusivo alla rete idrica pubblica. Denunciato un pensionato – classe 1933 – di Riposto, poiché ritenuto responsabile di omessa custodia di armi. L’uomo, pur detenendo l’arma legalmente, non aveva rispettato le norme di sicurezza imposte dalle legge in materia di detenzione di armi in casa.

Denunciato un 21enne di Fiumefreddo di Sicilia, poiché ritenuto responsabile della violazione delle norme in materia di cose sottoposte a sequestro. Fermato ad un posto di controllo conduceva un motociclo già precedentemente sequestrato.

Denunciato un 59enne di Mascali, per oltraggio a pubblico ufficiale. Fermato in macchina ad un posto di controllo, in palese violazione di alcune norme del codice della strada, ha pesantemente offeso l’operato dei Carabinieri. Segnalati alla Prefettura di Catania, un 40enne ed un 32enne, entrambi di Calatabiano per uso personale di sostanze stupefacenti. Grazie sempre a “Zero” nelle abitazioni dei due sono stati rinvenuti e sequestrati alcuni grammi di marijuana e delle piantine di canapa indiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’ambito del medesimo servizio sono state controllate 31 persone, 17 veicoli, di cui 1 sottoposto a fermo amministrativo, eseguite 8 perquisizioni personali nonché elevate sanzioni per violazione al codice della strada per un valore complessivo di oltre 3.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento