Controlli in due officine meccaniche: sanzioni per gestione illecita di rifiuti

Gli agenti del commissariato Borgo-Ognina hanno scovato due officine totalmente abusive e prive dei formulari per lo scarico degli oli e di altri rifiuti speciali pericolosi

Continuano i controlli della polizia etnea per prevenire e reprimere i reati ambientali.

Officina meccanica priva di autorizzazioni a Picanello

Gli agenti del commissariato Borgo-Ognina insieme alla polizia locale hanno effettuato una verifica in un'officina meccanica di Picanello dove sono emerse importanti criticità  che hanno condotto al sequestro dell'attività. In particolare a causa della mancata autorizzazione amministrativa Scia, della totale assenza dei formulari di carico e scarico dei rifiuti speciali e oli vari  il titolare ha ricevuto una multa di 5164 euro ed è stato indagato in stato di libertà per gestione illecita di rifiuti. Anche tutta l'attrezzatura è stata sequestrata.

Gestione illecita di rifiuti speciali a San Giovanni la Punta

Un altro controllo è stato fatto a San Giovanni La Punta, in un'officina meccanica di via della Regione. L'attività è risultata totalmente abusiva e priva dei formulari per lo scarico degli oli e altri rifiuti speciali pericolosi. Al momento del controllo sono stati trovati fusti appena riempiti e colmi di olio motore di risulta. Lo stesso titolare, indagato per il reato ambientale di gestione illecita di rifiuti, ha dichiarato che avrebbe consegnato dette sostanze tossiche ad un soggetto che solitamente transita con una moto ape, priva di autorizzazione al trasporto dei rifiuti speciali e quindi di non conoscere dove fossero smaltiti. Anche in questo caso, l’attrezzatura e i rifiuti sono stati sequestrati penalmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In entrambi i casi, i titolari non hanno esibito alcun contratto di locazione e non sono stati in grado di dimostrare la loro regolarità col fisco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento