rotate-mobile
Cronaca

Controlli nella pescheria “Mare Azzurro”: pesce congelato e furto di energia

Il titolare è indagato in stato di libertà per il reato di frode in commercio ed, inoltre, è stato sequestrato per mancanza di tracciabilità un ulteriore quantitativo di pesce fresco

Continuano i controlli mirati a contrastare reati in materia di conservazione alimenti e frode in commercio.  Controllata la pescheria di P. M. “Mare Azzurro” in via Lessona 12/14: rinvenuta e sequestrata una ingente quantità di pesce in vendita dopo essere stato indebitamente congelato all’interno di un congelatore presente nel laboratorio.

Il titolare è indagato in stato di libertà per il reato di frode in commercio art. 515 c.p. ed, inoltre, è stato sequestrato per mancanza di tracciabilità un ulteriore quantitativo di pesce fresco. Sanzioni amministrative per svariate migliaia di euro.

Visto che secondo gli operatori i consumi di energia elettrica erano non proporzionati alle caratteristiche dell’attività, è stato richiesto ausilio del personale Enel ed è stato accertato il reato di furto aggravato di energia elettrica.

Previo parere del personale Asp sulla bontà del pesce sequestrato, si provvedeva alla donazione dell’ingente quantitativo di pesce alla Caritas e all’Oratorio gestito da Suor Ausilia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nella pescheria “Mare Azzurro”: pesce congelato e furto di energia

CataniaToday è in caricamento