Cronaca

Coronavirus e controlli di polizia: multe e denunce a chi viola la legge

Sono stati effettuati posti di controllo nelle principali arterie, tra cui Viale Mario Rapisardi, via Plebiscito, Piazza Eroi di Ungheria, Corso Indipendenza e Piazza Europa

Nella giornata di ieri la polizia di Catania ha proceduto all’ intensificazione dei controlli finalizzati a verificare il rispetto delle prescrizioni normative volte al contenimento del contagio da Covid-19. Tutti gli equipaggi in servizio hanno attenzionato gli uffici postali, i supermercati ed altre attività commerciali di vendita al dettaglio, al fine di prevenire la formazione di pericolosi assembramenti. Sono stati effettuati posti di controllo nelle principali arterie stradali cittadine, tra cui Viale Mario Rapisardi, via Plebiscito, Piazza Eroi di Ungheria, Corso Indipendenza e Piazza Europa, conseguendo i seguenti risultati: 244 autocertificazioni ritirate e 25 persone sanzionate amministrativamente. In particolare, in uno dei controlli sono stati fermati due giovani ragazzi che percorrevano il viale Mario Rapisardi a bordo di uno scooter Honda SH 300 senza indossare il casco protettivo.

Dagli accertamenti esperiti si è appurato che il guidatore era sprovvisto di patente di guida in quanto mai conseguita e pertanto è stato denunciato in stato di libertà per il reato di guida senza patente reiterata nel biennio con contestuale sequestro amministrativo del motociclo, oltre che sanzionato amministrativamente aver violato la normativa d’emergenza Covid-19 Inoltre nella serata di ieri un ganese irregolare sul territorio nazionale e gravato da numerosi precedenti penali è stato denunciato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale. Aveva sottratto un telefono ad un uomo in piazza Carlo Alberto lo scorso 5 aprile. Al momento del controllo ha reagito violentemente, colpendo con calci e pugni i poliziotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus e controlli di polizia: multe e denunce a chi viola la legge

CataniaToday è in caricamento