Cronaca

In aumento i controlli nelle stazioni ferroviarie: più sicurezza per i viaggiatori

Nei soli mesi estivi sono state impiegate 2079 pattuglie nelle stazioni siciliane e 580 a bordo dei 1280 convogli scortati

Nei mesi estivi, la polizia ferroviaria ha intensificato i controlli nelle stazioni etnee, per garantire la sicurezza dei viaggiatori in transito. Attraverso le scorte a bordo treno, le pattuglie in stazione e lungo la linea ferroviaria, i controlli ai depositi bagagli ed ai rottamatori la polfer ha vigilato per reprimere i reati  tipici dell’ambito ferroviario.

Controlli in aumento

Nei soli mesi estivi sono state impiegate 2079 pattuglie nelle stazioni siciliane e 580 a bordo dei 1280 convogli scortati. Sono stati controllati 232 veicoli ed elevate 28 contravvenzioni al regolamento polfer e 19 al codice della strada. Le persone identificate sono state 9757, il 4,7 per cento in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre gli arresti sono stati 12 (+40 per cento) e le persone denunciate a piede libero 23. Inoltre sono stati sequestrati 72,5 grammi di cannabinoidi e rintracciate 15 persone scomparse, di cui 13 minori.

Sicurezza per i pendolari

Circa 60 chili di rame oggetto di furto sono stati recuperati e restituiti alle ferrovie di Palermo e Catania. La fine del periodo estivo non esaurisce i controlli e l’attività di vigilanza continuerà per garantire la sicurezza dei tanti pendolari che utilizzeranno il treno per i loro spostamenti verso la scuola, l’università ed il lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In aumento i controlli nelle stazioni ferroviarie: più sicurezza per i viaggiatori

CataniaToday è in caricamento