Controlli a Librino, due denunce per assegno falso e minacce tra vicini

C'è anche un episodio di evasione dai domiciliari nella lunga lista di controlli effettuati dalla polizia di Stato

La polizia di Librino ha effettuato dei controlli sul territorio per dar seguito alle numerose denunce presentate dai cittadini. Un uomo è stato denunciato in stato di libertà per aver tentato di incassare un assegno di 35 mila euro presso una locale Banca con firma contraffatta. Si è giustificato affermando di avere ricevuto detto assegno un ignoto che gli doveva dei soldi. Inoltre, a seguito di liti condominiali, un uomo è stato indagato in stato di libertà per il reato di minacce aggravate, nello specifico ritenuto responsabile di aver rivolto frasi gravemente intimidatorie. La materia del contendere è l’aver murato una finestra del denunciante il quale, per contro, l’ha riaperta e ha determinato l’ira del vicino di casa che ha usato espressioni tipo “Se apri la finestra ti sparo”, finendo poi stato aggredito fisicamente con pugni e calci. Infine, una donna di 34 anni, è indagata in stato di libertà per il reato di evasione. Nello specifico si è presentata in commissariato al fine di sporgere una semplice denuncia di smarrimento, nonostante fosse sottoposta agli arresti domiciliari, misura immediatamente ripristinata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Covid, bonus matrimonio: governo Musumeci stanzia oltre 3 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento