rotate-mobile
Cronaca Librino

Controlli di polizia a Librino, scoperti furti di energia elettrica, abusi edilizi ed occupazioni

Sono stati eseguiti anche dei controlli nei confronti di diversi uomini, destinatari di ammonimenti emessi dal questore di Catania per atti di violenza domestica

Nei giorni scorsi,gli agenti del commissariato Librino hanno effettuato dei controlli straordinari di soggetti sottoposti a misure restrittive per verificare l'idoneità degli alloggi in cui vengono scontati i domiciliari. In tale contesto, due quarantenni appartenenti allo stesso nucleo familiare sono stati denunciati in stato di libertà per i reati di occupazione illegale di terreno pubblico e di abuso edilizio. In particolare era stato ampliato, con una costruzione edile non autorizzata, l'immobile dove il detenuto è sottoposto alla misura cautelare. Nella giornata di ieri un 26enne è stato denunciato in stato di libertà per i reati di evasione dagli arresti domiciliari e per furto di energia elettrica. E' stato poi ripetuto il controllo di polizia e, in questa circostanza, i poliziotti hanno nuovamente accertato che il soggetto in questione si era nuovamente allacciato abusivamente alla rete Enel. Un'altra attività ha consentito di denunciare, sempre per il reato di furto di energia elettrica, un 34enne e due 47nni.

Ancora, sono stati eseguiti dei controlli nei confronti di diversi uomini destinatari di ammonimenti emessi dal questore di Catania per atti di violenza domestica. Durante le operazioni di polizia, sono state accertate numerose violazioni previste dal codice della strada: sono state comminate sanzioni amministrative per oltre 7mila euro e sono stati eseguiti diversi sequestri amministrativi di veicoli per mancanza di assicurazione e per guida senza patente per non averla mai conseguita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli di polizia a Librino, scoperti furti di energia elettrica, abusi edilizi ed occupazioni

CataniaToday è in caricamento