Controlli a Nesima, sanzionati un chiosco e un'officina meccanica

Elevate multe per oltre 18 mila euro. Le attività sottoposte alle verifiche della polizia sono risultate prive di autorizzazione

Il commissariato Nesima con la collaborazione della polizia municipale, della guardia di finanza e del reparto prevenzione crimine Sicilia orientale, ha svolto un mirato servizio  di controllo del territorio per la prevenzione e il contrasto della illegalità diffusa, effettuando posti di controllo, fissi e mobili, nei principali snodi delle zone a rischio.

In particolare, nel corso del servizio, sono state identificate 26 persone, controllati 15 veicoli; controllati, presso i propri domicili, otto soggetti sottoposti agli arresti domiciliari.

Nel corso dei due posti di blocco fissi, istituiti su via S.M. Castaldi e su viale Montenero sono state elevate 25 contravvenzioni al codice della strada: fra cui un sequestro amministrativo di veicolo, poiché sprovvisto della prevista copertura assicurativa per la responsabilità civile. Inoltre, sono state controllate cinque attività commerciali, tra cui un bar, un chiosco, una ferramenta, un’ officina meccanica ed una carrozzerie.

Nello specifico tre attività erano completamente prive di autorizzazione: tra queste, un chiosco ed un’officina meccanica,sono state verbalizzate per un ammontare complessivo di 18.262 euro. E' stato inoltre accertato, da parte del personale Enel intervenuto sul posto, un allaccio abusivo alla rete elettrica effettuato da un soggetto al momento irreperibile.

Durante le verifiche effettuate sul territorio è stata tratta in arresto la pregiudicata Emanuela Rosa Santa Nicotra, 30 anni, responsabile del reato di evasione in quanto, già sottoposta alla misura cautelare degli arresti domiciliari, è individuata fuori dalla propria abitazione. Su disposizione della locale autorità giudiziaria la donna è stata nuovamente posta ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento