Porto, si fingevano tassisti truffando i crocieristi in arrivo: fermati

Durante lo sbarco dei crocieristi giunti a bordo delle navi “ Celebrity e Infinity Constellation”, personale della polizia di Frontiera del Porto, ha eseguito dei controlli

Nei giorni scorsi, la polizia nell’ambito dei servizi disposti dalla Questura di Catania, finalizzati a contrastare in particolare il fenomeno dell’abusivismo e della illegalità diffusa, ha eseguito una serie di controlli su soggetti che gravitano all’interno dell'area portuale. Durante lo sbarco dei crocieristi giunti a bordo delle navi “ Celebrity e Infinity Constellation”, personale della polizia di Frontiera del Porto, ha eseguito dei controlli, durante i quali, al personale operante, non è sfuggito l’atteggiamento di due soggetti, in due momenti distinti, impegnati nel cercare di fingersi tassisti per intascare soldi, privi di ogni autorizzazione, i quali rallentavano la fila dei passeggeri bloccando l’ afflusso degli stessi in uscita verso la città. Per tale motivo, il personale della polizia giudiziaria, ha bloccato e identificato i due soggetti, ai quali è stata comminata una sanzione amministrativa con successivo ordine di allontanamento entro le successive 48 ore dall’accertamento del fatto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento