Scattano i primi controlli anti prostituzione, clienti multati dalla polizia

Diversi clienti sono stati fermati ed identificati ed è stata applicata la sanzione pecuniaria prevista dalla recentissima ordinanza del Sindaco

Come disposto dal Sindaco di Catania, ieri sono stati messi in atto nuovi controlli contro la prostituzione. Ben dieci le donne identificate tra viale Africa, Piazza Galatea, piazza Mancini Battaglia e zona stazione centrale, tutte accompagnate per il fotosegnalamento in questura per far si che l'ufficio immigrazione possa adottare gli ulteriori provvedimenti di competenza, tra cui l'espulsione. Sono stati rinvenuti condom usati, fazzoletti ed altri oggetti che dimostrano le scarse condizioni igienico-sanitarie e il degrado urbano che crea il citato fenomeno della prostituzione.

Diversi clienti sono stati fermati ed identificati ed è stata applicata la sanzione pecuniaria prevista dalla recentissima ordinanza del sindaco che prevede, per gli avventori e per chiunque adesca una prostituta lungo le vie cittadine, la sanzione amministrativa pecuniaria da euro da euro 100 a euro 300. Le donne rintracciate sono tutte di nazionalità rumena e polacca, tra queste una minorenne per la quale pende una denuncia di allontanamento della madre. La giovane sarà affidata ad una struttura di accoglienza di questo centro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento