Controlli negli istituti scolastici, polizia trova una officina dentro una materna

Nei giorni scorsi un bambino di 9 anni ed uno di 14, in due istituti differenti, durante le ore di lezione, sono caduti riportando prognosi di 35 e 30 giorni di malattia

La polizia di Catania, dopo aver passato al setaccio moltissimi bar e locali catanesi, sta attenzionando le condizioni in cui versano gli edifici scolastici della città. Nei giorni scorsi un bambino di 9 anni ed uno di 14, in due istituti differenti, durante le ore di lezione, sono caduti riportando prognosi di 35 e 30 giorni di malattia. Sono quindi scattati i relativi sopraluoghi per verificare il rispetto delle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro.

I dirigenti scolastici delle scuole interessate hanno dichiarato che avevano già segnalato, all’organo competente, le criticità riguardanti la sicurezza dei luoghi di lavoro. Sempre nel corso delle ispezioni, all’interno di una scuola materna è stata anche rinvenuta un’attività con attrezzi da lavoro abusiva.

Il custode della scuola, oggi in pensione, da diversi anni continuava a permanere all’interno della struttura e mandava avanti un’attività decisamente rumorosa, con l’utilizzo di un compressore ed altri attrezzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’interno dell’istituto vi era anche un’auto di sua proprietà, che è stata sequestrata. L'uomo dovrà pagare 1032 euro ai sensi della legge 447/95 riguardante l’inquinamento acustico e, infine, gli è stata irrogata una multa perchè la sua attrezzatura elettrica era fatiscente. Infine, un genitore è stato sorpreso mentre fumava all’interno della scuola, beccandosi la multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento