rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Chiesti controlli in strada per Pasqua a Cibali e San Giovanni Galermo

Il presidente del IV municipio di Catania, Erio Buceti, chiede una vigilanza focalizzata soprattutto nel periodo di Pasqua e Pasquetta

Presidi capillari e costanti nelle principali porte d’accesso alla città di Catania, per monitorare il flusso veicolare e sanzionare eventuali “furbi”. Il presidente del IV municipio di Catania, Erio Buceti, chiede una vigilanza focalizzata soprattutto nel periodo di Pasqua e Pasquetta.

“Quello che è successo la scorsa domenica nei pressi della rotonda di Monte Po dev’essere di monito a tutti- afferma Buceti- in un giorno festivo, con i supermercati chiusi, cosa ci facevano centinaia di persone in giro per la circonvallazione? Fortunatamente l’intervento delle pattuglie dei carabinieri ha dato un segnale di presenza delle istituzioni nel territorio. Quello che auspico- prosegue Buceti- è che simili atteggiamenti, che violano palesemente i decreti governativi, non si ripresentino tra sabato e lunedì prossimo. Qualcuno dimentica forse che la provincia di Catania resta quella con il più alto numero di contagiati da Coronavirus di tutta la Sicilia?”. La raccomandazione fatta dal presidente del IV municipio è sempre quella di restare a casa e di non uscire se non per motivi strettamente indispensabili. La richiesta di maggiori controlli delle forze dell’ordine, in un territorio fortemente pendolare come “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo”, è una delle principali voci inserite nel programma focalizzato a garantire ai cittadini maggiore sicurezza in questo territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesti controlli in strada per Pasqua a Cibali e San Giovanni Galermo

CataniaToday è in caricamento