Cronaca

Acireale, controlli presso la "Tekra": trovate irregolarità nella gestione dei rifiuti

Presso la sede dell'autoparco della ditta "Tekra", che ha in appalto la gestione dei rifiuti del comune di Acireale, è stato accertato l'abbandono incontrollato di liquidi al suolo, misto a fanghiglia e schiuma

La polizia e la forestale di Catania hanno effettuato una serie di controlli in relazione a presunti reati ambientali sullo smaltimento e trattamento dei rifiuti nell'acese. Presso la sede dell’autoparco della ditta "Tekra", che ha in appalto la gestione dei rifiuti del comune di Acireale, è stato accertato l’abbandono incontrollato di liquidi al suolo, misto a fanghiglia e schiuma, proveniente da lavaggio degli automezzi, mancata tenuta di registri di carico e scarico rifiuti, riduzione volumetrica e stoccaggio della differenziata, mancato rispetto della normativa antincendio.

Accertata anche la presenza di due “cassoni scarrabili” ricolmi di vetro misto a plastica, sughero e altro materiale, abbandonati anche a terra nelle vicinanze.

Nell’area dei capannoni, c'erano ben 9 casse ricolme di rifiuti solidi indifferenziati, provenienti dalla lavorazione dei carri in quantità tale da costituire una vera e propria discarica abusiva a cielo aperto. Nei prossimi giorni saranno effettuati i necessari approfondimenti per individuare i titolari delle aree interessate, l’esatta definizione dei reati riscontrati e scatteranno le denunce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acireale, controlli presso la "Tekra": trovate irregolarità nella gestione dei rifiuti

CataniaToday è in caricamento