Controlli via mare e via terra, sequestrati 40 chili di triglie sotto misura

Durante le attività di controllo a terra è stato elevato un verbale amministrativo per un importo di 1.500 euro e deferito alla competente Autorità Giudiziaria il conducente di un furgone isotermico

Gli uomini del nucleo operativo difesa Mare della Guardia Costiera di Catania, nelle primissime ore del mattino di oggi, hanno eseguito accertamenti sulla filiera della pesca sottoponendo a verifica i punti vendita del pescato presso la nuova struttura del Maas (Mercato Agro-Alimentare Siciliano) e pattugliando le acque di giurisdizione.

L’ obiettivo era quello di accertare la regolarità delle attività legate alla pesca, sul rispetto delle norme in materia di protezione delle specie ittica e sulla detenzione del prodotto ittico sotto misura (o allo stato giovanile).

Durante le attività di controllo a terra, seppur constatando un buon livello di regolarità nelle procedure amministrative legate alla commercializzazione del prodotto ittico, è stato elevato n. 1 verbale amministrativo per un importo di 1.500 euro e deferito alla competente Autorità Giudiziaria il conducente di un furgone isotermico per la detenzione di n. 6 cassette , per un peso totale di circa 40 kg di novellame di triglie, poste immediatamente sotto sequestro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prodotto, ritenuto idoneo al consumo da parte del personale veterinario intervenuto, è stato donato all’Istituto Caritas Diocesana di Catania. Via mare, la M/V CP 2204, nell’ambito dei controlli ad una imbarcazione da diporto, ha effettuato il sequestro e il relativo verbale amministrativo, constatando la presenza di un attrezzo da pesca professionale (rete da posta). L’attività, diretta a verificare il regolare il rispetto delle norme in materia di pesca ed a tutelare il consumatore, con riguardo alle garanzie di tracciabilità del pescato, proseguirà su tutto il territorio etneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento