Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Maletto, scoperti lavoratori in nero in un cantiere con appalto comunale

Oltre al provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale, al titolare di una delle tre ditte ispezionate sono state elevate sanzioni per 6.600 euro

I carabinieri di Maletto, supportati dai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania, hanno proceduto al controllo del cantiere per la realizzazione di una struttura comunale sita in contrada Roccaro. L’ispezione effettuata ha consentito di verificare la presenza di tre ditte contemporaneamente impegnate nello svolgimento di lavori. In particolare, oltre la ditta vincitrice dell’appalto, vi era una seconda in forza di quest’ultima ed ancora una terza, operante in subaffidamento.

Nel corso dell’attività, è però emerso come le prime due ditte avessero consentito ai propri dipendenti l’effettuazione di lavori in assenza dei dispositivi di protezione individuale. Per questo motivo, ai rispettivi titolari è stata elevata una sanzione di 2.457 euro. Nel caso della terza ditta, invece, è emerso che era stata omessa la formazione in materia di sicurezza degli operai, e non era stata effettuata la visita medica per l’idoneità dei tre lavoratori dipendenti presenti, dei quali due stavano operando in “nero”. Pertanto, oltre al provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale, al titolare della ditta sono state elevate sanzioni per 6.600 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maletto, scoperti lavoratori in nero in un cantiere con appalto comunale

CataniaToday è in caricamento