Controlli a tappeto e perquisizioni nel giarrese da parte dei carabinieri

Controllate 32 persone, 20 veicoli, di cui 2 sottoposti a sequestro amministrativo ed eseguite diverse perquisizioni domiciliari

Controlli incrociati da parte dei carabinieri a Giarre, nel corso di una attività di controllo del territorio. Un 61enne di Santa Venerina è stato trovato in possesso di un fucile da caccia cal.16 ereditato da un parente e mai denunciato alle autorità competenti. L’arma è stata opportunamente sequestrata. Denunciata inoltre una 33enne, di origini romene perchè trovata alla guida del proprio veicolo, sottoposto a sequestro amministrativo.

Denunciati un 23enne ed un 21enne, sorpresi al volante senza la patente di guida. Per entrambi è stata segnalata la recidiva perché già denunciati in passato per la medesima trasgressione. Segnalato, alla Prefettura di Catania, un 21enne di Giardini Naxos trovato in possesso di alcune dosi di hashish detenute per uso personale. Durante il servizio sono state inoltre controllate 32 persone, 20 veicoli, di cui 2 sottoposti a sequestro amministrativo, eseguite 4 perquisizioni domiciliari ed elevate 5 sanzioni al codice della strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento