Minori, servizi, territorio: in che stato è lo Stato sociale?

Giovedì 14 dicembre a Catania presso il Monastero dei Benedettini - Auditorium “Giancarlo De Carlo" si terrà un convegno organizzato dall'associazione taliana dei Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Minori, servizi, territorio: in che stato è lo Stato sociale? Questo il titolo del convegno che si terrà giovedì 14 dicembre a Catania presso il Monastero dei Benedettini - Auditorium “Giancarlo De Carlo “dalle ore 8 alle ore 16 Ad organizzarlo è l’Associazione italiana dei Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia, che ha come scopo quello di tutelare e promuovere i diritti dei minori e della famiglia. Giuristi, responsabili dei servizi sociali e dei servizi sanitari si interrogheranno sullo stato del welfare, su come attraverso interventi , misure, provvedimenti si possa riuscire a rispondere alle concrete domande di inclusione sociale, di cura dei legami e dignità della persona. La Costituzione italiana assegna precisi compiti alla nostra Repubblica al fine di realizzare doveri di solidarietà economica e sociale, di garantire i diritti inviolabili e l’uguaglianza sostanziale cominciando dalla protezione delle famiglie dei bambini. L’inadempimento degli obblighi positivi di favorire la responsabilità genitoriale e di salvaguardare le relazioni familiari viene sanzionato dalla Corte Europea dei diritti dell’uomo per violazione dell’art 8 ( sul rispetto della vita privata e familiare ) della Convenzione dei diritti mani . In particolare su “Responsabilità dei servizi e promozione dei diritti dei minori” relazioneranno Luigi Fadiga Presidente emerito del Tribunale per i minorenni di Roma e della sezione famiglia e minori della Corte di Appello di Roma e Susanna Galli sociologa, responsabile servizio formazione e pari opportunità Città metropolitana Milano consigliere onorario sezione famiglia e minori della Corte di Appello di Roma.

Coordinerà Maria Francesca Pricoco Presidente del Tribunale per i minorenni di Catania. Alle 11,00 sono previsti interventi programmati di Stefania Barbagallo sostituto procuratore presso il Tribunale per i minorenni di Catania Tommaso Perna giudice Tribunale di Siracusa , Emma Seminara giudice presso il TM Lucia Leonardi Posizione organizzativa area minori comune di Catania , Maria Concetta Cannella psicologa , psicoterapeuta Direttore servizio di psicologia ASP CT . Coordinerà Loredana Di Natale neuro psichiatra infantile e psicoterapeuta , delegata sud AIMMF Alle ore 14 è prevista un tavola rotonda sul tema scelte per il territorio” parteciperanno l’avvocato Marina Gennaro, Glauco La Martina Presidente della cooperativa Prospettiva, Fortunato Parisi, dirigente medico psichiatra ASP assessore armonia sociale e welfare del Comune di Catania, il dott. Gianluca Leggio Assessore ai servizi sociali famiglia legalità e trasparenza comune di Ragusa, il dott Giovanni Sallicano assessore alle politiche sociali famiglia legalità e trasparenza del comune di Siracusa Modererà la tavola rotondala giornalista Pinella Leocata Sulla locandina e sulle brochure i disegni degli alunni della 3 C della Scuola Elementare “San Domenico Savio“ di San Gregorio di Catania : Mongolfiere e navi che vanno incontro a chi chiede aiuto ed a chi aspetta in panchina.

Torna su
CataniaToday è in caricamento