Coronavirus, azienda catanese lancia mascherine in silicone con stampa 3D

Si tratta di un ultimo ritrovato tecnologico messo a punto con la collaborazione di uno studio ingegneristico

Un'azienda catanese 3D Print Store Srl ha lanciato una nuova produzione di mascherine attraverso la stampa 3D. In tutta Italia al momento c'è una grande penuria di mascherine e sono state oggetto anche di duri scontri politici tra il governatore Nello Musumeci e il governo nazionale per la scarsa qualità dei prodotti arrivati in Sicilia.

Mentre tutte le farmacie espongono il cartello "mascherine esaurite" l'azienda etnea, specializzata nella stampa 3D, ha messo a punto un nuovo tipo di prodotto realizzato in silicone. Il titolare, che è anche un consigliere di circoscrizione, Davide Marraffino ha illustrato come si è arrivati a questo progetto.

Come verranno realizzate queste mascherine?

"Noi lavoriamo nella stampa 3D da circa sei anni e da quando è iniziata l'emergenza dovuta al Coronavirus abbiamo studiato, con un'azienda cinese e un team di ingegneri specializzati, la produzione di una mascherina in silicone con filtri intercambiabili. A differenza delle maschere usa e getta consente di essere lavabile. Il prodotto, quindi, si può disinfettare o bollire e ha una maggiore comodità per il personale sanitario. A fronte di questo virus abbiamo voluto offrire un prodotto diverso ed efficace ed anche ecosostenibile. Quest'ultima caratteristica è altrettanto importante poiché diminuisce sensibilmente i quantitativi di rifiuti speciali costituiti dalle mascherine monouso".

Quando sarà a disposizione?

"La maschera avrà una capacità di filtraggio del 98,2% ed è già in produzione, contiamo di averla entro 8-9 giorni a disposizione. I costi si abbattono grazie al solo ricambio del filtro che ha il costo di un euro e che può durare due o tre giorni".

Avete avuto contatti con le istituzioni?

"Noi siamo disponibili a parlare con tutti e lanciamo un appello alle istituzioni in questo momento difficile per il Paese e per la nostra terra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • I casi positivi nella provincia di Catania sono 453 ( + 48): aumentano i ricoverati

Torna su
CataniaToday è in caricamento