Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, Biriaco (AssoEventi): "Verso ricavi zero, serve cura vera"

Il vicepresidente nazionale di Assoeventi e presidente di Confindustria Catania, Antonello Biriaco, sottolinea le difficoltà dell'industria degli eventi, delle manifestazioni fieristiche, culturali e sportive

Il vicepresidente nazionale di Assoeventi, nonché presidente di Confindustria Catania, Antonello Biriaco ha lanciato un grido d'allarme sulla crisi in atto che ha travolto, in maniera importante, il settore della organizzazione degli eventi, dei matrimoni, delle fiere e delle manifestazioni fieristiche, culturali e sportive. Settore che conta oltre 40mila imprese e 900mila occupati.

"Destinare un contributo a fondo perduto alle aziende dei settori turismo ed eventi - dice Biriaco - che a causa dell'emergenza Covid-19 abbiano perso piu' del 50% del fatturato rispetto all'anno scorso. Solo mettendo in campo misure straordinarie sara' possibile salvare le migliaia di imprese che operano in una filiera fondamentale per la nostra economia, generando valore per il territorio e lavoro per migliaia di occupati".

"Tra disdette e mancate prenotazioni, anche in Sicilia, il settore continuerà a subire un crollo verticale della domanda - spiega Biriaco - e non è difficile ipotizzare che alla fine dell'anno si registreranno ricavi pari a zero. La perdita stimata a livello nazionale per il 2020 è di circa 23 miliardi di euro. E l'incertezza sulle date e sulle regole per ripartire condanna gli operatori ad un blocco totale delle iniziative almeno fino all'autunno con il rischio di non poter riemergere dalla crisi post pandemia. In queste condizioni - conclude l'esponente di Assoeventi - è evidente che occorre intervenire con forme di sostegno straordinario che siano aggiuntive rispetto a quelle previste per le altre imprese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Biriaco (AssoEventi): "Verso ricavi zero, serve cura vera"

CataniaToday è in caricamento