rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Covid, anche in Sicilia dilaga Omicron 2: oltre 6 mila nuovi casi, tornano a salire pure i ricoveri

Poco più di 31 mila i tamponi processati: il tasso di positività sfiora il 20%. Sull'Isola i contagi sono aumentati del 39% rispetto all'ultima settimana, colpa della nuova variante che è più trasmissibile del 30% anche se "la malattia non è più severa e i vaccini funzionano"

Anche la Sicilia è finita sotto la morsa dell'Omicron 2, la nuova variante covid che sta diventando dominante. Nella settimana dal 7 al 13 marzo infatti i nuovi positivi in Sicilia sono stati 42.117, ben il 39,9% in più rispetto alla settimana precedente. E' cresciuto anche il rapporto fra tamponi positivi e tamponi effettuati, passato dal 16,0% al 18,9%. Insomma l'Isola che è appena tornata in "zona bianca" ha ricominciato ad avere numeri da "gialla"

Secondo il bollettino di oggi invece i nuovi contagi sono 6.099 su 31.025 tamponi processati, per un tasso di positività che sfiora il 20% (ieri era al 14%). Anche sul fronte ospedale non arrivano buone notizie, coi ricoverati nei regimi ordinari che passano dagli 860 di ieri agli 882 di oggi (+22 dunque), mentre le terapie intensive diventano 59 (-6) con due nuovi ingressi. Sono 24 i decessi comunicati: 6 riferiti a ieri, 7 a domenica, 7 a sabato e 4 a venerdì scorso. I guariti invece sono 3.919 e gli attuali positivi diventano 233.395 (+3.293).

La mappa dei contagi per provincia: Palermo 1.369, Catania 756, Messina 1.385, Siracusa 702, Ragusa 662, Trapani 487, Agrigento 1.244, Caltanissetta 452, a Enna 179. Il totale fa 7.236 perché 1.137 casi - precisa la Regione - sono riferiti a giorni precedenti al 15 marzi, anche se non è chiaro su quali province siano stati caricati.

Le caratteristiche di BA.2, l'altra versione di Omicron

BA.2 (Omicron 2) presenta delle caratteristiche genetiche differenti rispetto a BA.1 (Omicron 1) che potrebbero conferirle alcune "abilità". Omicron 2 ha una struttura diversa della proteina Spike - che il Coronavirus utilizza per entrare nelle cellule umane e riprodursi - e di altre proteine. Secondo studi condotti in Regno Unito e Danimarca, questa nuova struttura renderebbe Omicron 2 più trasmissibile del 30% rispetto ad Omicron 1. Tuttavia, altre analisi in Regno Unito e Sudafrica hanno mostrato che la malattia causata non è più severa e che i vaccini funzionano come hanno fatto fin ora.

"Omicron 2 è ormai arrivata al 60% dei casi nel mondo", ha sottolineato il virologo Anthony Fauci, direttore dell'Istituto nazionale Usa sulle allergie e le malattie infettive, in un video trasmesso durante il meeting 'Highlights in Immunology', promosso dall'Accademia nazionale dei Lincei e dall'ospedale pediatrico Bambino Gesù. Omicron 2 "non è più severa di Omicron 1 - spiega Fauci - e l'infezione con quest'ultima variante sembra proteggere da Omicron 2. Entrambe però hanno eluso la protezione dei vaccini contro Covid 19, eccetto in caso di booster".

Il bollettino nazionale

Il nuovo bollettino registra 85.288 nuovi casi positivi su 587.015 tamponi eseguiti e 180 vittime. Il tasso di positività sale al 14,5% dal 14,1% di ieri. Il totale delle vittime dall'inizio della pandemia si porta a 157.177. I dimessi guariti in totale sono 12.296.018. I pazienti in terapia intensiva sono 502 (-16), con 51 ingressi giornalieri mentre quelli ricoverati con sintomi 8.473. Gli attualmente positivi in Italia sono 1.033.124, mentre i dimessi o guariti 12.296.018.

Covid, i numeri di oggi

  • Nuovi casi: 85.288, ieri 28.90
  • Tamponi (antigenici e molecolari): 587.015, ieri 204.877
  • Decessi: 180, ieri 129
  • Ricoverati con sintomi: 8.473, ieri 8.468
  • Ricoverati in Terapia Intensiva:  502, ieri 518
  • Ingressi del giorno in terapia intensiva: 51, ieri 32
  • Attualmente positivi: 1.033.124, ieri 1.003.239
  • Totale casi:  13.489.319, ieri 13.402.905
  • Totale deceduti: 157.177, ieri 156.997
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, anche in Sicilia dilaga Omicron 2: oltre 6 mila nuovi casi, tornano a salire pure i ricoveri

CataniaToday è in caricamento