menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, in Sicilia appena 6 nuovi casi e a Catania nessun nuovo positivo

Un così basso numero giornaliero di contagi non si aveva da oltre due mesi. Solo lo 0,2% dei tamponi validati (2.463) è risultato negativo. Sono 108 le persone guarite e 13 quelle dimesse dagli ospedali. Due invece i morti

Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Palermo e in Sicilia al 17 maggio 2020

Domani si torna alla (quasi) normalità. E sono sempre più incoraggianti i dati che arrivano dalla Regione sul fronte Coronavirus: sono infatti appena 6 i nuovi casi registrati su 2.463 tamponi validati dai laboratori (lo 0,2%). Per trovare un numero così basso bisogna tornare fino al 9 marzo. Una dose di ottimismo in vista della nuova fase di riaperture previsto a livello nazionale e regionale. In costante diminuizione ci sono i malati attuali, i pazienti ricoverati, ma anche i contagiati in casa senza sintomi o con sintomi lievi. Unica nota stonata i due nuovi decessi.

Andiamo ai numeri. Dall'inizio dei controlli i tamponi effettuati sono stati 117.426 su 105.074 persone: di queste sono risultate positive 3.388 (+6), mentre attualmente sono ancora contagiate 1.555 (-104), 1.566 sono guarite (+108) e 267 decedute (+2). Degli attuali 158 pazienti (-13) sono ricoverati - di cui 13 in terapia intensiva (+1) - mentre 1.397 (-91) sono in isolamento domiciliare. La provincia di Catania non fa registrare nessun nuovo caso positivo e così i numeri etnei si stabilizzano dall'inizio dell'emergenza con un totale di 638 positivi, 50 ricoverati, 327 guariti e 96 decessi.

Come leggere i numeri

I numeri vanno letti e interpretati, se si vuole davvero capire come evolve, in positivo o in negativo, un'epidemia. E si rischia di incorrere in particolare in un equivoco, che va spiegato. Quali sono i numeri che vanno analizzati per capire "come sta andando"? Sono prevalentemente due: i decessi, che sono il dato purtroppo più attuale e più correlabile quindi all'andamento della curva epidemica giorno dopo giorno. E poi il numero di casi totali, perché come detto è solo quello che dà conto di aumenti o diminuzioni nei contagi.

Ovviamente è molto importante per tutti anche il numero dei guariti, ma è un dato clinico, non epidemiologico: se ad esempio domani ci fossero 300 nuovi casi e guarissero tutti all'istante, facendo un'ipotesi estrema, pur essendo una splendida notizia non cambierebbe nulla sul piano della curva epidemiologica, che risulterebbe in salita di 300 casi.


 

Potrebbe interessarti: https://www.palermotoday.it/cronaca/coronavirus-bollettino-contagi-palermo-sicilia-17-maggio-2020.html
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento