menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, in Sicilia 772 casi nelle ultime 24 ore: a Catania +205 contagi

E' quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute, che riporta altri 3 morti mentre i guariti registrati oggi sono 761

In 24 ore sono 772 i nuovi positivi al Coronavirus registrati nella nostra regione ma su appena 9.773 tamponi processati (ieri erano stati oltre 27 mila. Il tasso di positività - rispetto alla giornata di ieri quando c'erano stati mille nuovi casi - è quindi salito: 7,8% (ieri 3,7%). E' quanto si evince dal consueto bollettino del ministero della Salute, che riporta altri 3 morti, con un totale pari a 5.423 vittime dall'inizio della pandemia. I guariti ammontano invece a 180.055, 761 in più rispetto a quanto registrato 24 ore fa. Degli attuali positivi, 1.148 pazienti sono ricoverati con sintomi, 163 persone sono in terapia intensiva (-4). Sono invece 10 gli ingressi del giorno. In isolamento domiciliare si trovano in tutto 23.470. Il toale delle persone attualmente positive è di 24.781.

Questa la ripartizione dei casi, provincia per provincia, secondo quanto riferito dalla Regione siciliana: Palermo: 65.415 (192), Catania: 53.723 (205), Messina: 24.688 (89), Siracusa: 14.953 (106), Trapani: 13.003 (35), Ragusa: 11.444 (82), Caltanissetta: 10.634 (39), Agrigento: 10.559 (20), Enna: 5.846 (10).

Coronavirus, la situazione di oggi

il nuovo bollettino del ministero della Salute di oggi domenica 2 maggio 2021. Sono 9.148 i casi di Coronavirus registrati su 156.872 tamponi (antigenici e molecolari) processati nelle ultime 24 ore.  In lieve calo i ricoverati con sintomi (-36) mentre torna a crescere il numero dei pazienti in terapia intensiva. Va tuttavia sottolineato che il dato degli ingressi nei reparti di area critica è piuttosto basso (109). I morti sono stati 144.  Intanto domani cambia la mappa dei colori dell'Italia. Per effetto dell'ordinanza emanata venerdì dal ministro della Salute Roberto Speranza la Sardegna passerà in arancione, mentre la Valle d'Aosta resterà l'unica regione in rosso. Da domani 3 maggio saranno in area arancione anche Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia. Tutte le altre regioni e province autonome resteranno invece in area gialla. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Sostituzione infissi: come ottenere lo sconto in fattura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento