rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, oltre cinquemila nuovi casi in Sicilia: boom a Catania (+1.100)

Nell'Isola gli attuali positivi salgono così a 42.582. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, da cui emerge che in un solo giorno i guariti sono stati 839, mentre dei 4 decessi riportati oggi solo 2 si sono verificati ieri mentre gli altri si riferiscono al 29 dicembre

E' boom di nuovi casi Covid in Sicilia. Sono complessivamente 5.463 (anche se dalla Regione precisano che 16 si si riferiscono a giorni precedenti al 23 dicembre), su 62.437 tamponi processati, i nuovi casi di Covid-19 registrati in Sicilia. Nell'Isola gli attuali positivi salgono così a 42.582. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, da cui emerge che in un solo giorno i guariti sono stati 839, mentre dei 4 decessi riportati oggi (7.502 dall'inizio dell'emergenza pandemica) solo 2 si sono verificati ieri mentre gli altri si riferiscono al 29 dicembre. Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 749, mentre si trovano in terapia intensiva 98 pazienti. Questa la ripartizione su base provinciale dei nuovi casi: 1.442 a Palermo, 1.100 a Catania, 771 a Messina, 208 a Ragusa, 383 a Trapani, 452 a Siracusa, 297 a Caltanissetta, 388 ad Agrigento e 438 a Enna.

La zona gialla dal 3 gennaio

Il ministro Roberto Speranza emanerà un'ordinanza per definire la nuova mappa a colori dell'Italia, con le diverse regioni classificate in base al rischio covid. Attualmente sono sette i territori italiani fuori dalla zona bianca: Liguria, Marche, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Calabria, la provincia autonoma di Trento e quella di Bolzano, tutte in zona gialla. Ci resteranno almeno per un'altra settimana.

I numeri dicono che l'incidenza dei contagi ogni centomila abitanti schizza in tutta Italia e in alcune aree supera già ora la soglia della zona arancione. Passeranno in zona gialla da lunedì 3 gennaio 2022 Lombardia, Piemonte, Lazio e Sicilia. È infatti in arrivo l'ordinanza del ministro della Salute per il passaggio di fascia che scatterà lunedì 3 gennaio. Il presidente della Regione Musumeci ha commentato così: "Anche la Sicilia, come ho anticipato nei giorni scorsi, entra in fascia gialla. Rispetto a un anno fa e nonostante la massa enorme di contagi, potrebbe apparire una minima restrizione. Ma io voglio fare ancora appello a tutti i siciliani: è tempo di rispettare le regole che conosciamo da due anni. I nostri cittadini hanno mostrato di essere responsabili, lo conferma l’aumento delle vaccinazioni in questi ultimi giorni. Attenzione, quindi, alla serata di oggi. Possiamo vivere la nostra socialità serenamente: basta farlo con accortezza".

I numeri del Covid in Italia

L'epidemia di coronavirus in Italia: il bollettino di oggi, venerdì 31 dicembre 2021. Sono 144.243 i nuovi positivi al Covid-19 registrati in Italia oggi su un totale di 1.224.025 tamponi con un tasso di positività all'11,78%. È quanto emerge dal report di oggi del Ministero della Salute. Sono 11.150 i ricoverati con sintomi, + 284 da ieri, 1.260 in terapia intensiva, + 34 da ieri, mentre sono 155 i morti. Con i 22.579 dimessi da ieri sale a 5.087.297 il bilancio totale dei guariti da inizio pandemia.

Coronavirus, il bollettino di venerdì 31 dicembre 2021

  • Attualmente positivi: 900.984
  • Deceduti: 137.402 (+155)
  • Dimessi/Guariti: 5.087.297 (+22.579)
  • Ricoverati: 12.410 (+318)
  • Ricoverati in terapia intensiva: 1.260 (+34)
  • Tamponi: 140.137.606 (+1.224.025)
  • Totale casi: 6.125.683 (+144.243, +2,41%)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, oltre cinquemila nuovi casi in Sicilia: boom a Catania (+1.100)

CataniaToday è in caricamento