Cronaca

Coronavirus, in Sicilia migliorano i dati con 782 nuovi casi: a Catania +142

Le vittime sono state 24 e portano il totale a 5.492. Il numero degli attuali positivi è di 24.592 con decremento di 294 casi. I guariti oggi sono 1.052

Sono 782 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia, su 27.072 tamponi processati, con una incidenza del 3,8%,. La nostra Regione è sesta per numero di contagi giornalieri. Le vittime sono state 24 e portano il totale a 5.492. Il numero degli attuali positivi e' di 24.592 con decremento di 294 casi. I guariti oggi sono 1.052. Negli ospedali i ricoverati sono 1.273, 39 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 152, otto in meno rispetto a ieri. La distribuzione tra le province vede Palermo in testa con 217 casi, Catania 142, Messina 65, Siracusa 157, Trapani 38, Ragusa 32, Caltanissetta 79, Agrigento 42, Enna 10.

Vaccini: da domani prenotazioni per “over 50”

Confermato, da domani (giovedì 6 maggio) alle ore 20, l’avvio delle prenotazioni in Sicilia - sulla piattaforma di Poste italiane – per le vaccinazioni nella fascia 50-59 anni (nati dal 1962 al 1971). Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, appena firmata. Lo stesso provvedimento dispone, per gli ultracinquantenni (senza patologie), l’utilizzo del vaccino AstraZeneca. L’inizio delle somministrazioni per questa fascia d’età è fissato per giovedì 13 maggio. Da venerdì prossimo, inoltre, nei Centri vaccinali dell’Isola, all’interno dell’iniziativa Open day, gli over 50 con patologie di fragilità e tutti i cittadini rientranti nel target over 60 potranno vaccinarsi (anche senza prenotazione) con una corsia preferenziale. Sempre dal 7 maggio, inoltre, prende il via la campagna di immunizzazione degli abitanti maggiorenni delle isole minori e dei lavoratori stagionali non residenti. Si parte con Salina, Lampedusa e Linosa. Da lunedì 10 si proseguirà negli altri Comuni.

Undici proroghe e tre nuove "zone rosse" in Sicilia

Undici proroghe e tre nuove "zone rosse" in Sicilia. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, adottata su richiesta dei sindaci e sulla scorta delle relazioni delle Asp. Il provvedimento, necessario a causa del numero elevato di positivi al Covid, sarà valido da domani (giovedì 6 maggio) a mercoledì 12. Le misure restrittive riguardano i Comuni di: Baucina, Belmonte Mezzagno, Giardinello, Mezzojuso, Termini Imerese, Cefalù, Bolognetta, Santa Cristina Gela e San Cipirello, nel Palermitano; Gela, in provincia di Caltanissetta; Mineo, nel Catanese; Cerami, in provincia di Enna; Fiumedinisi, nel Messinese; Lampedusa e Linosa, in provincia di Agrigento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, in Sicilia migliorano i dati con 782 nuovi casi: a Catania +142

CataniaToday è in caricamento