Cronaca San Giovanni la Punta

Coronavirus, i controlli dei carabinieri nei centri commerciali

I militari hanno vagliato i centri commerciali di Misterbianco e San Giovanni La Punta per verificare il rispetto delle regole contro la diffusione del contagio

Sono stati impegnati in un servizio "anti covid" i carabinieri della tenenza di Misterbianco che hanno vagliato il rispetto delle misure contro la diffusione del contagio anche nei centri commerciali. In particolare il servizio è stato svolto principalmente in numerose piazze e frazioni misterbianchesi, identificando 35 persone e sensibilizzando i cittadini sulla necessità dell’utilizzo delle mascherine protettive e sul mantenimento di un adeguato distanziamento sociale. In 5 casi, però, i militari hanno proceduto ad elevare ai trasgressori la prevista sanzione amministrativa per l’omesso uso della mascherina.

L’attività di controllo, inoltre, ha riguardato anche l’area commerciale del “Centro Sicilia” di contrada Cubba Tenutella e delle attività commerciali. Queste ultime però hanno visto un basso affluso di clienti.

Anche i carabinieri della compagnia di Gravina hanno effettuato uno specifico servizio di controllo all’interno dei centri commerciali nel territorio del comune di San Giovanni La Punta, per consentire agli utenti una serena fruizione. In particolare il servizio, che è stato svolto presso i centri commerciali “Le Zagare” ed “I Portali”. Nel corso dei controlli effettuati nelle 138 attività commerciali, operanti nei due centri in esame, è stata rilevata la presenza di 603 persone senza il rilevamento di infrazioni alle norme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, i controlli dei carabinieri nei centri commerciali

CataniaToday è in caricamento