Coronavirus, il bilancio di una domenica di controlli: 254 persone fermate e 24 sanzionate

Stridono le “giustificazioni” fornite ai militari dai cittadini controllati tra i quali spiccano sicuramente quella dei due amanti che, per evitare il recapito di successive comunicazioni presso le rispettive abitazioni, hanno preferito procedere immediatamente alla sanzione

Posto di blocco alla rotonda di Nesima del 5 aprile 2020

I carabinieri del comando provinciale di Catania nella giornata di ieri, sulla base di indicazioni prefettizie impartite alle forze dell’ordine, hanno effettuato un servizio di controllo a largo raggio finalizzato a garantire l’osservanza da parte dei cittadini alle disposizioni governative per il contrasto alla diffusione epidemica del Covid-19. Il servizio ha riguardato alcuni centri nevralgici del territorio urbano che maggiormente, nei giorni scorsi, hanno evidenziato un anomalo flusso veicolare ed in particolare: la rotatoria della circonvallazione dinnanzi il nuovo ospedale “Garibaldi-Nesima”, il quartiere di San Cristoforo, P.zza Santa Maria di Gesù ed il litorale della Playa.

FOTO SPIAGGIA_2-2

La realizzazione del servizio ha fatto emergere che, a fronte della stragrande maggioranza della popolazione rispettosa delle norme, sono ancora presenti cittadini che pongono in essere comportamenti superficiali che rischiano di vanificare i sacrifici di tutti gli altri, compresi coloro che in prima linea rischiano anche personalmente. Vi è da dire che nel corso del controllo i militari si sono imbattuti anche in medici, infermieri ed operatori sociosanitari che stavano intraprendendo o che avevano appena ultimato il loro turno di servizio negli ospedali, cliniche e case di riposo per anziani, nei confronti dei quali hanno manifestato tutta la loro riconoscenza per l’impegno gravoso al quale sono sottoposti in questo periodo.

WhatsApp Image 2020-04-06 at 12.03.04-2

Nel medesimo contesto, però, stridono le “giustificazioni” fornite ai militari dai cittadini controllati tra i quali spiccano sicuramente quella dei due amanti che, per evitare il recapito di successive comunicazioni presso le rispettive abitazioni, hanno preferito procedere immediatamente alla sanzione, il giovane che aveva necessità di andare a trovare la propria fidanzata in stato di gravidanza, oppure quella di un uomo che, stante la presenza di una donna con lui in auto, affermava d’averla prelevata dalla sua abitazione in un paese etneo (distante oltre 20 km) per condurla a Catania ed aggiungendo anche che, poi, avrebbe poi dovuto consegnare l’assegno di mantenimento al figlio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono state impiegate numerose pattuglie che hanno controllato: 254 persone, sanzionandone 24 ai sensi dell’art. 4/1 comma del D.L. 19/20, avendo abbandonato la propria abitazione in assenza di valida motivazione. Sono state denunciate 3 persone delle quali un 29enne per guida senza patente nonché due brontesi di 25 e 36 anni per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio i quali, al fine di evitare il controllo, hanno abbandonato l’autovettura dandosi alla fuga e gettando un involucro contenente 5 grammi di eroina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento