rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, controllo rientri: "Liste passeggeri a disposizione delle autorità"

I concessionari dei servizi di trasporto aereo, ferroviario e navale, hanno l'obbligo di acquisire i nominativi dei viaggiatori che provengono dalle "zone rosse"

L'ordinanza del presidente della Regione, in assenza di una strategia di controllo nazionale sulle partenze dalle cosiddette “zone rosse” così come riformulate dal decreto ministeriale diffuso stanotte, dispone l'obbligo a carico dei concessionari dei servizi di trasporto aereo, ferroviario e navale, di acquisire e mettere a disposizione delle forze dell’ordine e del Coordinamento per le attività necessarie per il contenimento della diffusione del Covid-19 della Presidenza della Regione Siciliana, dei Comuni e delle Asp competenti per territorio, i nominativi dei viaggiatori, relativamente alle provenienze dalla Regione Lombardia e dalle province di Province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini; Pesaro e Urbino; Venezia, Padova, Treviso; Asti e Alessandria, con destinazione Aeroporti, Porti e Stazioni ferroviarie della Regione Siciliana.

Inoltre la stessa ordinanza dispone che “chiunque, a partire dal quattordicesimo giorno antecedente la data di pubblicazione della presente Ordinanza abbia fatto ingresso in Italia dopo aver soggiornato in zone a rischio epidemiologico, come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, o sia transitato e abbia sostato nei territori della Regione Lombardia e dalle province di Province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini; Pesaro e Urbino; Venezia, Padova, Treviso; Asti e Alessandria deve comunicare tale circostanza al comune, al dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio nonché al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta con obbligo di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni dall’arrivo con divieto di contatti sociali, di osservare il divieto di spostamento e di viaggi, di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, controllo rientri: "Liste passeggeri a disposizione delle autorità"

CataniaToday è in caricamento