Cronaca

Coronavirus, sempre meno ricoveri e più di mille guariti: +2 contagi a Catania

Nella giornata di oggi scendono ancora i ricoveri ospedalieri (5 in meno rispetto a ieri) e sono 1002 le persone guarite in tutta l'Isola. In provincia di Catania si registrano solo 2 nuovi contagi

In Sicilia si conferma una decisa battuta d'arresto, al momento, nella diffusione del Coronavirus. In base a quanto comunicato dalla Regione Siciliana per la giornata di oggi, scendono ancora i ricoveri ospedalieri (5 in meno rispetto a ieri) e sono piu di mille guariti: per l'esattezza 1002 persone in tutta l'Isola. Dall'inizio dei controlli, i tamponi effettuati sono stati 102.403 (+855 rispetto a ieri), su 91.748 persone: di queste sono risultate positive 3.327 (+14), mentre attualmente sono ancora contagiate 2.069 (-11), 1.002 sono guarite (+25) e 256 decedute (0). Degli attuali 2.069 positivi, 289 pazienti (-5) sono ricoverati - di cui 16 in terapia intensiva (-1) - mentre 1.780 (-6) sono in isolamento domiciliare. In provincia di Catania si registrano solo 2 nuovi contagi. Si è passati dai 1035 casi totali di ieri ai 1037 attuali. I ricoverati sono 65, 250 i guariti e 93 i deceduti. Questa la divisione degli attuali positivi nelle varie province: Agrigento, 71 (0 ricoverati, 65 guariti e 1 deceduto); Caltanissetta, 98 (15, 53, 11); Enna, 247 (59, 145, 29); Messina, 361 (64, 144, 52); Palermo, 383 (57, 127, 31); Ragusa, 37 (4, 50, 7); Siracusa, 109 (23, 103, 27); Trapani, 69 (2, 65, 5).

Come leggere i numeri

I numeri vanno letti e interpretati, se si vuole davvero capire come evolve, in positivo o in negativo, un'epidemia. E si rischia di incorrere in particolare in un equivoco, che va spiegato. Per capire "come sta andando" la diffusione del Covid-19 bisogna tener conto dei decessi, che sono il dato purtroppo più attuale e più correlabile quindi all'andamento della curva epidemica giorno dopo giorno. E metterli poi in relazione con il numero di casi totali, perché come detto è solo quello che dà conto di aumenti o diminuzioni nei contagi. Ovviamente è molto importante per tutti anche il numero dei guariti. Ma è un dato clinico, non epidemiologico: se ad esempio domani ci fossero 300 nuovi casi e guarissero tutti all'istante, facendo un'ipotesi estrema, pur essendo una splendida notizia non cambierebbe nulla sul piano della curva epidemiologica, che risulterebbe in salita di 300 casi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, sempre meno ricoveri e più di mille guariti: +2 contagi a Catania

CataniaToday è in caricamento