Coronavius, nel centro trasfusionale Rodolico - San Marco è possibile donare il plasma

L’azienda ospedaliera universitaria è stata inserita tra i centri ammessi allo studio nazionale multicentrico Tsunami con il plasma da donatori guariti dal covid19

Anche l’azienda ospedaliera Universitaria Policlinico “G. Rodolico - San Marco” è stata  inserita tra i centri ammessi allo Studio nazionale multicentrico randomizzato “TSUNAMI - Plasma da donatori guariti da COVID-19, coordinato dall’ AIFA e dall’Istituto Superiore di Sanità  

Le unità cliniche coinvolte nello studio sono per il Policlinico l’Unità Operativa di  Malattie Infettive del Presidio S. Marco (Direttore Dr. Arturo Montineri) e l’ unità operativa PID di Tossicologia (Direttore Prof. Renato Bernardini), e per l’Azienda Garibaldi l’unità operativa Malattie Infettive (Direttore Dr. Bruno Cacopardo). L’Assessorato della Salute ha individuato alcuni Centri Trasfusionali Regionali per la raccolta del plasma e in particolare per Catania l’Unità Operativa di Medicina Trasfusionale dell’Azienda Policlinico di cui è Direttore il Dr. Sebastiano Costanzo e il Centro Trasfusionale dell’ARNAS Garibaldi diretto dal Dr. Salvatore Sciacca. L’iter prevede la raccolta di plasma da pazienti donatori, guariti dal Covid 19, presso i Centri trasfusionali individuati, che poi provvederanno alla conservazione dello stesso nelle loro emoteche e lo renderanno disponibile al bisogno per la terapia precoce di pazienti affetti da Covid, eventualmente ricoverati presso le Malattie Infettive sopraindicate.

Presso il Policlinico è stato, inoltre, istituito il Gruppo di Lavoro“Tsunami” formato dai Referenti Regionali, dal Prof. Pietro Castellino, Direttore della Medicina Interna, dal Prof. Guido Scalia Direttore del Laboratorio di Patologia Clinica, dal  Dr. Maurilio Danzì Responsabile dell’Unità di Crisi e dalla Dr.ssa Daniela Cutuli, Dirigente Medico della Direzione Sanitaria, con il compito di seguire le varie fasi dello studio, dal reclutamento dei donatori fino alla somministrazione del plasma ai pazienti positivi al covid che ne beneficeranno nel futuro, oltre a procedere all’analisi e alla valutazione dei dati scaturenti dallo studio.

Sono state già raccolte numerose adesione alla donazione da parte di pazienti già ricoverati presso i reparti Covid durante l’ondata epidemica e l’Azienda ha predisposto una organizzazione per il reclutamento e l’accoglienza dei donatori. Si auspica una forte partecipazione all’iniziativa che consenta di raccogliere e conservare una importante riserva di sacche di plasma da utilizzare in caso di ripresa dell’emergenza epidemica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I pazienti guariti, che volessero partecipare come donatori allo studio Tsunami, devono rispondere a questi requisiti: età compresa tra 18 e 65 anni; sesso maschile; sesso femminile senza pregressa gravidanza o interruzione di gravidanza; documentata guarigione dall’infezione tramite due tamponi risultati negativi per SARS-Cov2; non devono essere stati trasfusi con emocomponenti (sangue, piastrine, plasma); negatività per HIV, HCV (epatite B), HBV (Epatite B) e Sifilide. Rivolgersi al Servizio trasfusionale, al numero 095.3781870 o tramite e-mail med.trasfusionale@ao-ve.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Covid, bonus matrimonio: governo Musumeci stanzia oltre 3 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento