rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Coronavirus, dati "differenti" sul contagio tra Regione e Asp

La deputata del Movimento Cinque Stelle Jose Marano chiede chiarezza all'assessore Razza. L'azienda sanitaria locale avrebbe scritto una nota all'ente regionale per sottolineare alcuni disallineamenti sui numeri

Come rivelato dal quotidiano La Sicilia ci sarebbero dei "dubbi" sui numeri diramati dalla Regione Siciliana in merito ai contagi relativi al covid19 e al numero dei ricoverati. A farli emergere sarebbe una lettera che l'Asp ha inviato alla Regione stessa per sottolineare alcune incogruenze.

Sul tema è intervenuta la  deputata regionale all'Ars del Movimento Cinque Stelle Jose Marano che ha chiesto chiarezza alla Regione Siciliana in merito ai dati diffusi.

"Secondo quanto apprendiamo dalla stampa – dice Marano – ci sarebbe un quadro a tinte fosche che non rende realistici i dati diffusi quotidianamente dalla Regione. Infatti, l'Asp di Catania ha scritto alla Regione per segnalare evidenti difformità tra i numeri diramati e i numeri in possesso dell'azienda sanitaria. Discrasie che abbracciano il numero dei positivi dall'inizio dell'emergenza, dei ricoverati e dei nuovi contagi con disallineamenti anche notevoli. Ad esempio, secondo la Regione i positivi dall'inizio dell'emergenza sarebbero oltre 600 contro gli 800 che dichiara l'Asp. Un quadro davvero anomalo e preoccupante: dove sta la verità?".

"I cittadini hanno diritto di conoscere - ha concluso la deputata - le corrette proporzioni del contagio e chiedo all'assessore Razza di prendere una posizione ufficiale e di fare chiarezza sui dati di Catania ma anche delle altre otto province siciliane".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, dati "differenti" sul contagio tra Regione e Asp

CataniaToday è in caricamento