Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

I pazienti sono stati tutti trattati con una terapia combinata di idrossiclorichina, lopinar e azitromicina, capace di bloccare con efficacia la replicazione del Covid19

Ammontano a dieci, con i guariti di oggi, due uomini di 58 e di 62 anni, i pazienti Covid nel reparto di malattie infettive del Garibaldi-Nesima. I dieci pazienti sono stati tutti trattati con una terapia combinata di idrossiclorichina, lopinar e azitromicina, capace di bloccare con efficacia la replicazione del covid 19. Così le guarigioni lasciano uno spiraglio di speranza a tutti gli altri pazienti che stanno "lottando" e che stanno seguendo lo stesso trattamento farmaceutico. Continua inoltre, per i casi più complessi, la sperimentazione del Tolicizumab.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento