Coronavirus, Heinemann e Chef Express donano prodotti alimentari

Le aziende che operano all'interno dell'aeroporto hanno raccolto i prodotti immagazzinati all’interno dello scalo catanese per consegnarli a chi opera sul territorio

Un gesto concreto per sostenere chi ha bisogno. SAC comunica che, Heinemann Italia srl, insieme a Chef Express spa, aziende presenti all’interno dell’Aeroporto di Catania, hanno raccolto i prodotti alimentari immagazzinati all’interno dello scalo catanese, per consegnarli a chi opera sul territorio a sostegno degli indigenti. Una popolazione in crescita, fiaccata ulteriormente dall’emergenza sanitaria.

La diminuzione del traffico aereo dovuta al coronavirus con i conseguenti decreti governativi per contenere il contagio, la chiusura temporanea del Terminal C dello scalo etneo e il crescente bisogno di sostegno di chi vive in condizioni di disagio, hanno spinto i responsabili delle due catene di food che operano nell’Aeroporto di Catania, a destinare l’invenduto per sostenere la raccolta alimentare avviata nella città etnea. In particolare, i prodotti raccolti dai dipendenti delle due aziende, con la collaborazione del personale SAC, saranno destinati alla Comunità di Sant’Egidio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In questo momento di difficoltà estrema della società colpisce come il nostro lavoro per i poveri sia sostenuto da una rete di persone e di realtà che, senza voglia alcuna di apparire, contattano Sant’Egidio per moltiplicarne le opere atte a lenire il bisogno di tanti – commenta Emiliano Abramo, responsabile della Comunità. Ringrazio Heinemann e Chef Express per aver voluto fare parte di questa rete e per l’amicizia mostrata nel seguire il nostro lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento