Coronavirus, minacce su Facebook a sindaco Pogliese e Prefetto

La polizia postale di Catania ha avviato un'indagine su un post pubblicato su Facebook in cui un utente del social network scrive "Spara al prefetto, al sindaco mitraglia gli operatori", con riferimento ai mercati storici della città

La polizia postale di Catania ha avviato un'indagine su un post pubblicato su Facebook in cui un utente del social network scrive "Spara al prefetto, al sindaco mitraglia gli operatori", con riferimento ai mercati storici della città. Una relazione sulle indagini sarà consegnata alla Procura. In una nota congiunta il presidente del consiglio comunale di Catania Giuseppe Castiglione, i due vicepresidenti Carmelo Nicotra e Lanfranco Zappalà, e i capigruppo consiliari, hanno espresso "piena solidarietà al sindaco Salvo Pogliese, al prefetto Claudio Sammartino e agli operatori commerciali per le inaccettabili parole di istigazione alla violenza utilizzate su Facebook nei loro confronti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento