Controlli anti Covid19, chiusa una pizzeria di Nicolosi: personale senza mascherina

Il noto locale dovrà osservare cinque giorni di chiusura ed è stata elevata una sanzione di 400 euro per il titolare

Continuano i controlli degli agenti della divisione pas della questura etnea. Stavolta nel mirino è finita l'area pedemontana di Gravina di Catania e di Nicolosi. A Gravina, il titolare di un ristorante non ha esibito la necessaria planimetria dell’esercizio pubblico ed è stato, quindi, invitato a presentarsi negli uffici di polizia, così come un altro proprietario di un altro locale trovato privo di Scia. A Nicolosi è stata chiusa per 5 giorni e sanzionato per la somma di 400 euro il titolare di una nota pizzeria del luogo, al cui interno è stata riscontrata la presenza di personale (anch’esso sanzionato) privo di mascherina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Covid, bonus matrimonio: governo Musumeci stanzia oltre 3 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento