menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa

Foto Ansa

Covid, nuova ordinanza: "Isolamento per chi rientra da Grecia, Malta e Spagna"

Il provvedimento, firmato dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, entrerà in vigore il 14 agosto. Si tratta di una quarantena di 14 giorni, al termine della quale sarà necessario il tampone oro e rino-faringeo

La nuova ordinanza anti-Covid firmata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, entra in vigore il 14 agosto e istituisce "l'isolamento fiduciario presso la propria residenza o domicilio" per i siciliani che a partire da venerdì rientreranno dalla Grecia, da Malta e dalla Spagna. I siciliani che rientreranno da quei Paesi dovranno registrarsi sul sito www.siciliacoronavirus.it e dichiarare la loro presenza in Sicilia al proprio medico, alla propria Azienda sanitaria provinciale e al proprio Comune: saranno le Usca (Unità speciali di continuità assistenziale) territorialmente competenti a prenderli in carico e ad effettuare la sorveglianza sanitaria. Nel corso del periodo di "isolamento fiduciario" bisognerà adottare "una condotta improntata al distanziamento dei propri congiunti e coabitanti".

Si tratta quindi di una quarantena di 14 giorni, al termine della quale sarà necessario il tampone oro e rino-faringeo. L'isolamento fiduciario non è previsto per i non residenti o non domiciliati in Sicilia che dovessero fare ingresso nell'Isola, né per i lavoratori pendolari. "Gli obblighi di sorveglianza sanitaria e di isolamento fiduciario - recita poi l'articolo 3 dell'ordinanza - non si applicano all'equipaggio e al personale viaggiante dei mezzi di trasporto, agli operatori sanitari nonché a coloro che si recano e rientrano dai territori di Grecia, Malta e Spagna esclusivamente per documentati motivi di lavoro o di salute".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento