Covid, nuova ordinanza: "Isolamento per chi rientra da Grecia, Malta e Spagna"

Il provvedimento, firmato dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, entrerà in vigore il 14 agosto. Si tratta di una quarantena di 14 giorni, al termine della quale sarà necessario il tampone oro e rino-faringeo

Foto Ansa

La nuova ordinanza anti-Covid firmata dal presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, entra in vigore il 14 agosto e istituisce "l'isolamento fiduciario presso la propria residenza o domicilio" per i siciliani che a partire da venerdì rientreranno dalla Grecia, da Malta e dalla Spagna. I siciliani che rientreranno da quei Paesi dovranno registrarsi sul sito www.siciliacoronavirus.it e dichiarare la loro presenza in Sicilia al proprio medico, alla propria Azienda sanitaria provinciale e al proprio Comune: saranno le Usca (Unità speciali di continuità assistenziale) territorialmente competenti a prenderli in carico e ad effettuare la sorveglianza sanitaria. Nel corso del periodo di "isolamento fiduciario" bisognerà adottare "una condotta improntata al distanziamento dei propri congiunti e coabitanti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta quindi di una quarantena di 14 giorni, al termine della quale sarà necessario il tampone oro e rino-faringeo. L'isolamento fiduciario non è previsto per i non residenti o non domiciliati in Sicilia che dovessero fare ingresso nell'Isola, né per i lavoratori pendolari. "Gli obblighi di sorveglianza sanitaria e di isolamento fiduciario - recita poi l'articolo 3 dell'ordinanza - non si applicano all'equipaggio e al personale viaggiante dei mezzi di trasporto, agli operatori sanitari nonché a coloro che si recano e rientrano dai territori di Grecia, Malta e Spagna esclusivamente per documentati motivi di lavoro o di salute".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Via Leopardi, carabinieri scoprono un "buco" che collegava una casa disabitata ad una banca

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento