Controlli potenziati a Pasqua: in campo con forze di polizia anche esercito e guardia costiera

Saranno impiegate pattuglie della polizia di stato, dei carabinieri e della guardia di finanza e delle polizie locali, con il supporto dei militari dell'esercito e, nelle zone costiere e sui tratti di litorale, della capitaneria di porto

Durante le feste di Pasqua i servizi di vigilanza e controlli per contenere l'epidemia da Covid-19 saranno ulteriormente intensificati in tutti gli ambiti territoriali della provincia etnea. Lo ha disposto il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza di Catania convocato, in videoconferenza, e presieduto dal prefetto Claudio Sammartino. I dispositivi di vigilanza, verranno attuati, con modalità incisive e visibili, nei centri urbani del capoluogo e degli altri comuni della provincia, sulle vie di comunicazione intercomunali, interprovinciali e sulle arterie minori. Saranno impiegate pattuglie della polizia di stato, dei carabinieri e della guardia di finanza e delle polizie locali, con il supporto dei militari dell'esercito e, nelle zone costiere e sui tratti di litorale, della capitaneria di porto.

Coronavirus, nuova stretta della Regione: a Pasqua stop alle consegne di cibo a domicilio

L'esercito, nell'ambito dei servizi e del pattugliamento delle zone assegnate, svolgeranno anche compiti di osservazione di eventuali assembramenti e di esercizi commerciali che verranno segnalati alle forze di polizia per i tempestivi interventi. Il personale delle forze dell'ordine sarà supportato, nello svolgimento dei servizi, da elicotteri e mezzi navali per assicurare un monitoraggio costante di tutte le aree interessate.

Particolare attenzione verrà prestata alla verifica dei flussi di entrata ed in uscita dal Catania e dai maggiori comuni, con l'attivazione di posti di controllo, anche in modalità interforze, per intercettare eventuali spostamenti di persone nelle seconde case e nelle aree pedemontane e di mare, luoghi tradizionali di ritrovo soprattutto nel giorno di Pasquetta. Puntuale vigilanza sarà, inoltre, attuata dalla polizia stradale sulle autostrade e nelle aree di servizio per verificare la legittimità dei trasferimenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sotto il profilo statistico, dal Comitato è emerso che le persone controllate ieri sono state 3.513 e 182 quelle sanzionate. Controllati 2.207 esercizi controllati, uno dei quali sanzionato con la chiusura provvisoria. Dal giorno 6 aprile scorso le persone controllate sono state 9.125 e 702 quelle sanzionate. Controllati 5.071 esercizi controllati, di cui tre chiusi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento