Casi di coronavirus alla StMicroelectronics, interrogazione del deputato Fausto Raciti (PD)

Il parlamentare chiede al Governo se intende adottare la sospensione delle attività produttive dello stabilimento alla Zona Industriale

Il testo dell'interrogazione parlamentare presentata dal deputato del Pd Fausto Raciti e indirizzata ai ministri competenti con la quale spinge per la sospensione delle attività produttive nello stabilimento della Zona industriale:  "Il 23 marzo 2020 le rappresentanze sindacali di Fiom e Uilm dello stabilimento STMicroelectronic di Catania scrivevano al prefetto di Catania che, a loro parere, l'azienda non aveva i presupposti per proseguire l'attività produttiva lamentando i rischi di contagio connessi alla gestione degli spazi comuni come locali mensa, servizi igienici, sale di vestizione e svestizione per l'accesso alle sale di produzione". il 26 marzo 2020 il prefetto di Catania, nel corso dell'incontro tra sindacati e azienda, affida al dipartimento prevenzione dell'Asp di Catania il compito di “formalizzare una procedura specifica per Covid-19, avendo cura di consultare preventivamente e tempestivamente i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza., in ordine alle procedure attuate per il contenimento, assicurandone ampia diffusione al personale, che comprenda quanto disposto dalle normative nazionali e regionali”, secondo quanto riportato dalla relazione del suddetto dipartimento firmata dal dottor Antonio Leonardi il 31 marzo 2020; il 31 marzo 2020 le rappresentanze dei lavoratori per la sicurezza (Rls) di Fiom e Uilm, nel corso del confronto con l'azienda, contestano l'efficacia delle disposizioni prescritte dall'Asp di Catania, chiedendo azioni ulteriori a tutela dalla salute dei lavoratori dello stabilimento; il 4 aprile 2020 viene data notizia, oltre ai tre casi già risultati positivi al Covid-19, di un quarto dipendente dell'azienda ricoverato in terapia intensiva presso l'ospedale Umberto I di Siracusa, con i sintomi di una polmonite grave anche se non ancora sottoposto a tampone". Da queste premesse il deputato chiede quindi "se il Governo intenda adottare le iniziative di competenza, alla luce di un aumento dei casi che può essere collegato al proseguimento delle attività lavorative, volte alla sospensione di tali attività". Alcuni giorni fa la Federazione Del Sociale USB Catania ha chiesto l' intervento diretto del Prefetto per chiudere lo stabilimento e sanificarlo "perché la StM è una minaccia per le lavoratrici e i lavoratori e per la città di Catania".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento